lunedì 17 maggio 2010

TORTA DI MANDORLE DI SANTIAGO


Se vi piacciono le mandorle dovete provarla è favolosa !
l'ho preparata in occasione della festa della mamma, ma non per la mia mamma che non vivendo vicino si è accontentata di una nostra telefonata di auguri, ma per me !
Già, ogni scusa è buona per creare una festa e figuriamoci se non la facciamo quando il calendario ci fornisce l'occasione !
L'uomo di casa e la piccina, assolutamente disorganizzati, vorrebbero ogni volta farmi una sorpresa o uno scherzetto, fingendo o di essersi dimenticati di comperare il regalo o qualsiasi altra cosa ma ...non ci riescono mai, immancabilmente le conversazioni tipo sono come questa, che si è verificata in occasione della festa della mamma di quest'anno:

Lui: lo hai preso tu ?
La piccola: io no, lo avevi tu
Lui: si ma quando siamo scesi dalla macchina..... l'ho dato a te perchè io avevo la spesa da portare su
Lei: ah ! vero... ma io l'ho rimesso in uno dei sacchetti della spesa
Entrambi piombano in cucina dove io stavo sistemando la spesa.....
Lui: scusa ci siamo dimenticati una cosina dentro il sacchetto...

Tutto questo loro lo hanno fatto parlandosi sottovoce come se avessero un megafono in gola, ridendo come due pazzi e accusandosi l'un l'altro per ogni cosa.

Ovviamente in tutto questo io non avevo capito nulla (ovvio no !)


..... comunque tornando al motivo del post, ecco la ricetta della mia torta per la festa di mamma Ale:

Torta di mandorle di Santiago
dal libro Bimby, Cucinare a modo mio

INGREDIENTI:

250gr di mandorle spellate
250 gr di zucchero
scorza di un limone biologico (solo la parte gialla)
4 uova

Esecuzione Bimby:

Preriscaldare il forno a 180 °
Mettere nel boccale le mandorle, tritare: 15 sec vel. 5
Trasferire in una terrina e tenere da parte
Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare: 15 sec vel. 10
Toglierne 3 cucchiai e metterli in una ciotolina, tenere da parte.
Aggiungere la scorda del limone, polverizzare: 15 sec vel.10
Unire le uova e mescolare: 2 min vel. 4
Aggiungere le mandorle e mescolare: 5 sec vel. 3.
Versare il composto in una tortiera apribile da 24 cm imburrata e infarinata e cuocere in forno caldo a 180° per 25-30 minuti.
Lasciar raffreddare nella teglia fino a che non raggiunge la temperatura ambiente e poi trasferire in un piatto da portata.
Spolverizzare con lo zucchero a velo tenuto da parte.

Nota: era la prima volta che preparavo questo dolce e sicuramente lo rifarò ma ridurro un tantino lo zucchero.

Curiosità: E' una torta tipica spagnola della regione della Galizia. Tradizionalmente è decorata con il simbolo della conchiglia a della croce di Santiago.

30 commenti:

  1. Ciao Ale complimenti per questa torta bellissima e soprattutto buonissima... che meraviglia il quadretto che hai descritto... quante volte queste mamme fanno finta di non sentire!!! un bacio

    RispondiElimina
  2. Ale favolosa,io adoro le mandorle..mi tocca rifarla!Eh la solita pazienza delle mamme,ma sono simpatici..no?Un bacio!

    RispondiElimina
  3. ok la provo!:)vado matta per le mandorle..mi tocca farla..:)

    RispondiElimina
  4. Se mi piacciono le mandorle? Ne sono praticamente dipendente e non esagero! Questa torta è su misura per me, una tentazione irresistibile ^___^ Delizioso il qudretto familiare ;)
    Un bacio cara, buona serata

    RispondiElimina
  5. Ale la torta è meravigliosa ma anche e soprattutto la scenetta che hanno organizzato i tuoi cari!!!!Quanto affetto c'è dietro!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Sento il profumo di mandorle...irresistibile!!!

    RispondiElimina
  7. Buona questo dolce , mi piacono questi co le mandorle!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella e che buona!!! Me la segno, quando si tratta di Bimby non resisto...
    BUonissima giornata!

    RispondiElimina
  9. Mandorle.. il mio papà ne va pazzo, la terrò presente per il suo compleanno :)
    Ottima ricetta!

    RispondiElimina
  10. dal titolo pensavo che fossero delle mandorle provenienti da Santiago per fortuna non è così altrimenti dove le avrei prese? Davvero ottima le mandorle le adoro nei dolci e nelle torte le rendono così profumate....

    RispondiElimina
  11. Adoro le mandorle ed anche le sorprese ^_*
    bacioni tesoro...

    RispondiElimina
  12. Ciao! Anche io adoro le mandorle, e il caso vuole che ne abbia una discreta scorta a casa (e che prima o poi vadano consumate!)!

    RispondiElimina
  13. Anche questo mese LA CUCINA ITALIANA lancia un contest e stavolta tocca a... LA FRITTATA!
    Semplicissima da preparare, ma ideale per sbizzarrirsi.
    Forza, partecipa anche tu!

    Per maggio info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/06/10

    RispondiElimina
  14. dev'essere proprio buona! anche a me piacciono molto le mandorle.. me la segno!

    RispondiElimina
  15. allora nei 3 tentativi di scrivere il commento che non sono andati a buon fine dicevo....
    che questa torta è meravigliosa e sarà morbidissima io adoro le mandorle!!! grande Ale

    RispondiElimina
  16. ahaha bella scenetta tra marito e figlia..ahahah
    ottimo dolce per la festa della mamma direi

    RispondiElimina
  17. ...certo che questi due furbetti non ti fanno annoiare in casa!non saranno dei bravi organizzatori di scherzi, ma scommetto che sono ottimi divoratori di torte :D che bella questa torta, è curiosa con così pochi ingredienti! la devo assolutamente provare...un grosso abbraccio a te e alla tua truppa, tesoro! :)

    RispondiElimina
  18. In pratica sarebbe una sorta di pasta di mandorle gigantesca!!! Sembra meravigliosa, appena ho letto la quantità di mandorle mi sono riproposta di fiondarmi a comprarle per riprodurla subito, ma, ahimé, qui si è scatenato il fortunale, quindi credo che dovrò rinviare...

    RispondiElimina
  19. Semplicemente deliziosa!!!!!
    Baci e grazie delle belle parole!!

    RispondiElimina
  20. Io amo le mandorle...senza bimby si può fare?!...provo a riadattarla!:)

    RispondiElimina
  21. grazie a tutto voi, mi piace legger ei vostri commenti !
    Terry, si si può riadattare facilmente, in realtà e necessario avere o fare lo zucchero a velo e ridurre le mandorle in granella, come ho scritto su, a pare mio si può ridurre un tantino lo zucchero.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, meno zucchero, trovi lo stencil per la croce di Santiago (Cruz de Santiago) qui - Javi Recetas - http://www.javirecetas.com - Belén

      Elimina
  22. Ale ora mi metto all'opera con questa torta speciale! Bacio

    RispondiElimina
  23. non hai messo però tutti l'ingredienti :(

    RispondiElimina
  24. oggi sono stata ospite da amici e per la prima volta ho mangiato la torta di santiago...a dir poco buonissima.tra qualche giorno la preparero io per degli ospiti.

    RispondiElimina
  25. Mannaggia..... Ho fatto la torta e venuta una schifezza e avevo i miei dubbi poi mi sono informata e infatti manca farina burro lievito....ti conviene sistemare la ricetta oppure spiegarmi come sei riuscita a farla con i tuoi di ingredienti . Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non manca niente...io l'ho fatta tante volte (con 5 uova e 200 di zucchero) ed è venuta buonissima. Belén

      Elimina
  26. Ciao Marina, effettivamente mancano gli ingredienti che hai citato ma semplicemente perchè non vanno messi. Io la faccio spesso avendo una cognata celiaca ed è sempre piaciuta e sempre apprezzata.
    Prova un'altra ricetta se non ti sei trovata bene ma ti assicuro che la ricetta è esatta. Buon anno !

    RispondiElimina
  27. Ciao Marina, effettivamente mancano gli ingredienti che hai citato ma semplicemente perchè non vanno messi. Io la faccio spesso avendo una cognata celiaca ed è sempre piaciuta e sempre apprezzata.
    Prova un'altra ricetta se non ti sei trovata bene ma ti assicuro che la ricetta è esatta. Buon anno !

    RispondiElimina
  28. fatta oggi buonissima rosaria

    RispondiElimina

Se vorrete lasciare un parere, sarò lieta di leggerlo. Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Ale

Related Posts with Thumbnails